Biography -biografia

Silvia Kusada Malatesta-Toledo-Lombardi was born in Italy.

Still very young she showed very deep artistic interest

accompanied by great talent.

Silvia Kusada on her twenties

has worked for several magazine

as an illustrator and cartoonist.

After achieving a post graduate degree in fine arts,

in her early 90′s she moved to the US where

she met a very well-known art collector.

She worked with him in Pasadena, California

and learned the techniques related to the restauration of oils

and african-precolombian pieces.

 She has won important prizes for her art while,

at the same time, been the publisher of one

of the most popular Italian magazine in the US;

Non Solo Pasta magazine”,

magazine that she sold in the mid 90′s.

Silvia Kusada took part in several personal and collective art exhibitions in Italy and the US.

 One of her Maya series painting

is today part of the private art collection

at the Mexican Embassy in Los Angeles.

She is considered one of the most intense

portraits makers of this time,

thanks to her ability to capture the feelings,

the personality and the vibrations

of the subject well behind his lines and appearance.

Her works are exhibited

and collected world-wide.

E-mail: SilviaKusada@gmail.com

ITALIANO

Silvia Kusada – Malatesta Toledo Lombardi, nasce a Monza, una cittadina longobarda della provincia Milanese a cui l’artista rimane sentimentalmente e culturamente legata. E’ proprio qui che l’artista intrapprende i suoi primi studi artistici, frequentando l’Istituto Statale D’Arte nella Villa Reale di Monza ed il Liceo Artistico.

Entrambe esperienze profonde, non solo per questioni di tecnica, ma per uno sviluppo percettivo spirituale che trasparirá in tutte le sue opera future.

Nel 1983 diplomandosi, ottiene una lode speciale dal professore di disegno figuratico che le predice un futuro di successo.

Ritrattista e umanista, Silvia Kusada ricrea, con l’uso di diversi media, non solo la forma realistica del soggetto, ma anche la sua essenza caratteriale; l’anima vera e propria.

L’innata abilitá di percepire l’inpercettibile dell’artista, viene espresa non solo sulle tele ma a parole, in raccolte di anadotti e poesia, sorprendendo e affascinando lettori e collezionisti d’arte di tutto il mondo. Gli occhi vedono, il cuore interpreta e l’anima vive. Non sfugge  niente agli occhi di Silvia dove ogni  dettaglio si trasforma e diventa magicamente poesia .

Silvia Kusada – Malatesta Toledo Lombardi  riceve sin da giovane ottimi riconoscimenti artistici in concorsi di pittura.  Vincitrice del premio Modigliani a Milano decide di trasferisrsi a Los Angeles, dove collaborerá con il collezionista d’arte Augusto Lodi. Qui si specializzerá in restauro di arte africana, precolumbina, olii ed opere classiche antiche.

Qui, verrá a contatto e collaborerá con dei grandi maestri Messicani come Raul Anguiano e Munoz Olivares,  il figlio di Tamano, la moglie di Frank Lloyd Wright, Alberto Burri (il maestro delle tele nere) ed il grande creatore dell’animazione Oskar Fischinger.

Alcune sue opere appartenenti alla serie Maya, su richiesta del Consolo generale Pescador, sono oggi parte della collezione privata al Consolato Messicano di Los Angeles.

Nel 1994 Silvia Kusada inizia a collaborare con un giornale locale disegnando vignette ironiche/satiriche  ed importanti progetti grafici illustrtivi. In pochi anni fonderá e pubblicherá una rivista sua “Non solo Pasta Magazine” oggi famosa in tutto il mondo. L’editoria porterá l’artista a trasferirsi nella popolare cittá di Miami, Florida dove  verrá ingaggiata per disegnare dei mosaici nella casa del famoso stilista Versace su Ocean Drive.

L’artista attrae l’attenzione di media mondiali. Recensioni vengo fatte dalla televisione Nazionele “Rai 3” e i maggiori quotidiani e riviste Itliane e Americane: Linea Verde, Il Corriere della Sera, il Venerdi della repubblica, Los Angeles Daily per menzionarne solo alcuni.

Silvia Kusada é considerata una delle piú introspettive ritrattiste del nostro secolo, grazie alla sua abilitá di catturare l’essenza del soggetto ben al di lá della forma e apparenza.

Le sue opere sono parte di collezioni private di collezionisti in tutto il mondo.

E-mail: SilviaKusada@gmail.com

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s